Acquisto Auto e Polizza Gratuita? Meglio di No!

Negli ultimi tempi l’IVASS, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni, ha ricevuto diverse lamentele da parte di associazioni dei consumatori e singoli cittadini, su una “consuetudine” sempre più diffusa nel mercato riguardante l’acquisto di un’auto nuova, in particolare quando all’acquirente viene offerta assieme all’autovettura una polizza Rc Auto gratuita. La lamentela principale è che, al termine del periodo di gratuità, a causa delle modalità con cui le polizze sono offerte e delle loro caratteristiche l’assicurato perderà tutti i benefici, per sé e per i propri familiari, della classe di merito acquisita prima del periodo promozionale, compresi i benefici riconosciuti dalla Legge n. 40/2007 (c.d. decreto Bersani).

compara meglioA questo proposito, dai primi riscontri avuti dall’IVASS è emerso che la copertura Rca gratuita viene concessa solitamente nel caso in cui il veicolo sia acquistato con finanziamento e che generalmente la polizza viene stipulata tramite c.d. “libro matricola” e con la formula tariffaria “a franchigia”. Invece chi è assicurato da più anni con la formula “Bonus-Malus”, che abbia accettato la polizza gratuita iscritta a libro matricola o con formula “a franchigia”, si pone il problema della perdita della storia assicurativa pregressa in quanto all’assicurato, al termine del periodo di gratuità non verrebbe rilasciato un attestato di rischio a suo nome. Quindi nel caso in cui l’assicurato, al termine del periodo promozionale, volesse tornare ad una tariffa Bonus-Malus, il suo contratto verrebbe inserito nuovamente in classe di ingresso! Altro svantaggio non da poco emerge nel caso in cui si acquisti una seconda autovettura per il proprio nucleo familiare in quanto, dopo il periodo gratuito, non si potrà più utilizzare la classe di merito agevolata prevista dal c.d. decreto Bersani perché tale agevolazione può essere applicata, secondo quanto stabilito dalle norme, solo in fase di contestuale voltura del veicolo al PRA o in caso di cessione del contratto o di nuova immatricolazione del veicolo. In questo caso, trascorso l’anno della promozione, l’acquisto dell’auto non risulterebbe più contestuale alla stipula della prima polizza e quindi non sarebbe più possibile avvalersi della classe di merito agevolata.

Articoli Correlati

Be the first to comment on "Acquisto Auto e Polizza Gratuita? Meglio di No!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*