Assicurazione Auto: Cosa Fare Quando Si Eredita Un Veicolo

Il lascito ereditario di un qualsiasi veicolo prevede una particolare “formula d’acquisto” per la quale vanno attuate determinate procedure e attenzioni. Innanzitutto, per la legge, tutti gli eredi del defunto (tranne che per esplicita rinuncia) diventano automaticamente cointestatari del veicolo appartenuto al defunto. In seguito, sarà necessario certificare l’accettazione dell’eredità entro 6 mesi e davanti a un notaio, tramite un atto di vendita per “mortis causa“.

veicolo in ereditàTuttavia, anche se gli tutti eredi diventano automaticamente intestatari del veicolo, di solito si sceglie sempre di intestare la proprietà del veicolo ad uno solo, anche perché la co-intestazione risulterebbe poco conveniente per quanto riguarda la polizza auto, che inevitabilmente dovrà prendere in considerazioni le caratteristiche (età, residenza, classe di merito, etc.) del proprietario più penalizzato dal punto di vista assicurativo, attraverso un secondo passaggio di proprietà. Poi, in base all’articolo 2688 del Codice Civile, verrà effettuato un passaggio di proprietà da un proprietario non intestatario, ovvero una vendita sottoscritta da un soggetto proprietario del veicolo (non intestatario al P.R.A. ma in possesso del Certificato di Proprietà/Foglio Complementare). In questo caso, la legge prevede un’agevolazione che permette il trasferimento di proprietà del veicolo a tutti gli eredi e successivamente a un unico intestatario…..in un unico passaggio. Al contrario, non è prevista nessuna agevolazione per questa tipologia di operazioni e i soggetti coinvolti saranno costretti poi a pagare due volte l’Imposta Provinciale di Trascrizione (alcune province prevedono delle riduzioni), l’imposta di bollo per la registrazione al P.R.A. e gli emolumenti ACI.

Rca Di Un Veicolo Ereditato

Nel caso in cui il defunto fosse l’intestatario della polizza assicurativa, sarebbe opportuno comunicare il decesso alla compagnia nel più breve tempo possibile. Anche perché la mancata comunicazione potrebbe invalidare la copertura assicurativa in caso di sinistro stradale! A sua volta, la compagnia assicurativa provvederà a rimborsare la parte di premio pagata e non goduta, al netto delle imposte, oppure la trasferirà sulla polizza del nuovo intestatario. A questo proposito, l’assicurazione verrà poi ricalcolata prendendo in considerazione sia i dati anagrafici che assicurativi del nuovo intestatario. Per quanto riguarda l’ereditarietà della classe di merito del defunto, bisognerà fare un discorso a parte: la legge Bersani è applicata solo al coniuge in regime di comunione di beni mentre, in caso di separazione, non ci sarà la trasposizione della classe…..che potrà godere della classe di merito maturata dal defunto in quanto già comproprietario del veicolo.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Be the first to comment on "Assicurazione Auto: Cosa Fare Quando Si Eredita Un Veicolo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*