Come Conservare La Classe di Merito in Caso di Sinistro

Come si sa, nelle polizze assicurative che adottano il sistema bonus-malus, in caso di incidente in cui l’assicurato abbia responsabilità, egli perderà automaticamente due classi di merito e quindi sarà costretto a pagare un premio maggiorato l’anno successivo. Tuttavia, in alcuni casi, questa regola può avere delle eccezioni: infatti, se i danni causati da un eventuale sinistro ammontano a cifre non troppo alte, all’assicurato converrà di più risarcire il danno direttamente, non incorrendo così in una “retrocessione” di classe con conseguente aumento del premio annuale.

risarcimento diretto dannoComunque, anche se si sceglie questa soluzione, è sempre consigliabile denunciare il sinistro alla propria compagnia assicurativa, senza però chiederne l’intervento ai fini del risarcimento. In questo caso, tuttavia, bisognerà prestare molta attenzione! Questo perché spesso le RCA non prevedono questa possibilità per i propri assicurati e, se si intende avvalersene, bisogna farne esplicita richiesta al momento della sottoscrizione del contratto. La nuova normativa sulle assicurazioni inoltre offre la possibilità del risarcimento diretto, cioè il diritto di ottenere direttamente dalla propria compagnia il risarcimento del danno ricevuto. Successivamente, sarà la compagnia a rivalersi nei confronti della compagnia della persona che ha la responsabilità del sinistro. Il soggetto che ha causato il sinistro potrà, a sua volta, rimborsare la propria compagnia evitando così di subire la retrocessione di classe ed il relativo aumento del premio per l’anno successivo. Questa opzione è denominata “Procedura CONSAP” (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici). La sede di questo ente si trova al momento solo a Roma e accoglie le denunce dei sinistri per i quali si vuole procedere al risarcimento diretto. Queste denunce dovranno essere necessariamente accompagnate da tutti i dati identificativi dei veicoli coinvolti, dati anagrafici dei guidatori e degli occupanti dei veicoli, generalità delle loro compagnie assicurative, della data, l’ora e il luogo in cui si è verificato il sinistro. Dopo aver ricevuto la denuncia, la CONSAP invierà il risarcimento all’interessato. Il suddetto ente dispone anche di un altro ufficio al suo interno, chiamato “Stanza di Compensazione”, al quale bisogna rivolgersi nel caso in cui si decida di risarcire un sinistro direttamente, senza coinvolgere direttamente le compagnie assicurative, mantenendo così la propria classe di merito. Sarà questo ufficio stesso ad occuparsi di tutte le procedure burocratiche che devono necessariamente intercorrere tra l’assicurato e la propria compagnia.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Be the first to comment on "Come Conservare La Classe di Merito in Caso di Sinistro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*