Come Usufruire Del Fondo Vittime Della Strada

Vi siete mai chiesti come bisogna comportarsi quando si è coinvolti in un sinistro dove il responsabile è sprovvisto di patente o di assicurazione? In questi casi può venire in aiuto del danneggiato il Fondo Vittime della Strada. Istituito con legge n. 990 del 1969 (abrogata con l’entrata in vigore del Codice delle Assicurazioni Private) ed operativo dal 12 giugno 1971, esso è amministrato (sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico) dalla Consap con l’assistenza di un apposito Comitato composto da rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di Consap, dell’Ivass, delle imprese di assicurazione e dei consumatori.

vittime della stradaLo scopo principale del Fondo di Garanzia per le vittime della strada è quello di tutelare i cittadini che si dovessero trovare coinvolti in un incidente stradale dove il responsabile sia impossibilitato a pagare i danni. Infatti, soprattutto di questi tempi, non è insolito che vi siano automobilisti che guidano la loro auto senza essere coperti da alcuna polizza assicurativa! Ma, oltre a dei motivi prettamente economici, ne esistono altri tre: l’assicurazione è scaduta, l’assicurazione è falsa, l’assicurazione non esiste. Purtroppo il numero di automobilisti onesti che arrivano addirittura a non poter economicamente sostenere le spese di una polizza assicurativa è altissimo, ed aumentano giorno dopo giorno. Ma può anche accadere che un automobilista sia in buona fede, in quanto convinto di aver pagato regolarmente la sua polizza ma, in realtà, non sia assolutamente coperto! Questo spiacevole situazione spesso accade quando si ha a che fare con una compagnia assicurativa falsa (fate sempre attenzione alle società poco conosciute!) oppure quando l’assicuratore cerca intenzionalmente di fare una truffa assicurativa e si intasca il denaro invece che girarlo alla società assicurativa! Inoltre, per gli automobilisti sprovvisti di polizza o con polizza scaduta/falsa, le conseguenze penali e civili sono severe! Ma anche le conseguenze psicologiche non sono da meno. Basti pensare ad un incidente con un morto causato da un automobilista senza copertura assicurativa: la sua vita sarebbe segnata per sempre! Tuttavia, per tutti questi casi esiste per fortuna il Fondo Vittime della Strada.

Cosa Copre Il Fondo?

Il Fondo Vittime della Strada offre copertura per le seguenti situazioni:

  • in caso di veicolo sprovvisto di assicurazione, danni alle persone con una franchigia di 500 euro;
  • in caso di veicolo non identificato, danni totali alle persone;
  • veicoli assicurati con una compagnia in fallimento e veicoli rubati, risarcimento alle persone;

La massima cifra risarcibile è prevista per legge e può essere fino al massimale minimo vigente per legge.

Cosa Fare

Quando si ha la sfortuna di essere coinvolti in un incidente causato da un pirata della strada, da qualcuno senza patente o senza assicurazione, è fondamentale far arrivare subito sul posto la Polizia o i Carabinieri, i quali saranno tenuti a documentare minuziosamente l’accaduto. Infatti, senza un loro rapporto, il danneggiato non otterrà nessun risarcimento! Inoltre, come vi ho spiegato qualche articolo fa, bisogna fare molta attenzione a quelle compagnie assicurative di cui non avete mai sentito parlare o poco diffuse sul territorio nazionale, perché potrebbero essere una truffa vera e propria. Attenzione, perché in questo caso il Fondo Vittime della Strada potrebbe non risarcirvi!

Per maggiori informazioni, vi consigli di consultare il sito internet dell’A.I.V.I.S. (Associazione Italiana Vittime e Infortuni della Strada).

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

2 Comments on "Come Usufruire Del Fondo Vittime Della Strada"

  1. vorrei sapere come accedere vittima della strada nel 2003 ho fatto incidente stradale dove sono rimasto invalido non c’è la faccio piu’ ad andare avanti con pensione invalidità

    • Michele D'Ippolito | 30 settembre 2013 at 16:08 | Rispondi

      Per accedere a questo fondo, si deve essere coinvolti in un sinistro dove il responsabile sia 1. sprovvisto di patente o assicurazione 2. abbia un’assicurazione falsa, non esistente o non valida in Italia. E’ fondamentale inoltre che sul posto siano stati presenti la Polizia o i Carabinieri, i quali devono aver documentato minuziosamente l’accaduto. Senza un loro rapporto, infatti, il danneggiato non potrà ottenere nessun risarcimento! Se tutte queste caratteristiche sono soddisfatte, per accedere al risarcimento dovete poi consultare il sito internet dell’A.I.V.I.S. (Associazione Italiana Vittime e Infortuni della Strada). Troverai tutte le informazioni del caso. Spero di esserti stato utile, ti faccio i miei migliori auguri!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*