La Clausola Eventi Atmosferici e Naturali

La clausola “Eventi Atmosferici e Naturali” è sicuramente una delle più “snobbate” fra quelle messe a disposizione dalle compagnie assicuratrici! Ma ha la sua importanza e soprattutto per quegli automobilisti che non hanno la possibilità di parcheggiare la propria automobile in un garage o box. Inoltre, anche se l’Italia non è soggetta ad eventi atmosferici particolarmente violenti, è pur sempre vero che grandinate, alluvioni e trombe d’aria provocano ogni anno moltissimi danni. Ma non sono solo questi i problemi: può infatti bastare il ramo di un albero staccatosi a causa del vento forte per dire addio al lunotto della nostra macchina o danneggiare seriamente la carrozzeria.

eventi atmosfericiOggi, quasi tutte le compagnie assicurative offrono ai clienti l’opportunità di inserire nella propria polizza Rc Auto gli Eventi Atmosferici e Naturali anche se, a differenza delle altre clausole offerte, lo fanno per libera scelta e non perché obbligati dalla Legge. La copertura che offre questa garanzia è molto vasta:sono moltissime: dalla grandinata al ben più serio smottamento, passando per valanghe, alluvioni, inondazioni, trombe d’aria e i danni causati da ghiaccio e neve. Ovviamente, gli incendi non sono compresi: questo perché sono già inclusi in un’apposita clausola abbinata al Furto. Come potete ben notare, alcuni dei fenomeni atmosferici presi in esame non sono certamente tipici del clima italiano! Le inondazioni e le frane tendono a presentarsi con maggiore probabilità, soprattutto in alcune zone della penisola. Ad ogni modo, la clausola Eventi Naturali è abbastanza personalizzabile: le sue caratteristiche possono essere concordate con la compagnia in modo da tutelare completamente l’assicurato contro i rischi reali del territorio in cui vive e si sposta in automobile.

Risarcimento

La compagnia assicurativa risarcisce sia il danno parziale patito dalla vettura, sia la sua distruzione completa! Nel secondo caso, la compagnia farà riferimento al valore commerciale del veicolo al momento dell’incidente, anche se alcune offrono una particolare tipo di clausola chiamata “a premio fisso”, che rimborsa i danni fino a un massimale determinato al momento della stipula del contratto. Ricordate inoltre che la compagnia assicurativa vi potrà richiedere un documento delle forze dell’ordine (Polizia,Carabinieri, Vigili del Fuoco o Protezione Civile) che fa riferimento all’avvenimento effettivo della calamità. In casi particolari, possono anche avere il loro peso le rilevazioni dell’osservatorio meteo più vicino al luogo dove è avvenuto il sinistro.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Be the first to comment on "La Clausola Eventi Atmosferici e Naturali"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*