La Polizza Assicurativa Sui Pneumatici

Credo sia capitato un pò a tutti danneggiare (anche irreparabilmente!) un pneumatico della propria automobile. Quello che tutti non sanno è che esiste una polizza assicurativa anche sulle gomme! Gli pneumatici della nostra auto possono essere rovinati o da un forte impatto con un oggetto sulla strada oppure da un atto vandalico. Le normali polizze assicurative non coprono questo tipo di danno, a meno che non si tratti di qualche particolare “contratto kasko“. Di solito infatti, chi stipula una polizza del genere, lo fa in modo spontaneo ed automatico aderendo ad un’offerta presente sul treno di gomme che ha sostituito, oppure quando le gomme da cambiare sono molto costose e con particolari caratteristiche tecniche.

pneumaticiTuttavia, ogni automobilista dovrebbe sempre tener presente che le gomme rientrano fra quei componenti dell’auto soggetti ad usura e godono in ogni caso di una garanzia/assicurazione base….anche se, ovviamente, molto limitata! Però, quando si ha la possibilità e la fortuna di accedere ad una garanzia estesa, queste polizze offrono diversi vantaggi. Nel caso che uno o più pneumatici vengano danneggiati in maniera irreparabile, l’assicurazione dà diritto a vedersi sostituire il copertone gratuitamente (manodopera esclusa). Inoltre, per evitare che la polizza sia troppo onerosa (ed inutilmente!) per il cliente o la società, nel contratto è prevista una franchigia entro la quale il cliente non dovrà pagare nulla. Nel caso superi il limite, l’automobilista pagherà la differenza in eccesso. Comunque, per tutta la durata dell’assicurazione non esistono limiti di interventi: questo significa che potrete andare dal vostro gommista per la sostituzione tutte le volte che sarà necessario. C’è da dire che le polizze più comuni sui pneumatici, presentano alcune importanti clausole (ovviamente, vi consiglio di leggere accuratamente il vostro contratto):

  • vizi di fabbricazione o di progettazione del veicolo;
  • pneumatici danneggiati a causa dell’eccessivo consumo anche anomalo;
  • pneumatici danneggiati a causa del contatto prolungato con acidi o fonti di calore, incendio, furto, urto con un altro veicolo;
  • pneumatici danneggiati dalle catene per la neve;
  • pneumatico spostato su un altro veicolo.

Inoltre, una cosa che pochi sanno, è che siccome la normativa obbliga ad avere lo stesso tipo di pneumatico sullo stesso asse dell’autoveicolo (quindi si potranno avere al massimo due ruote di un tipo anteriormente e due posteriormente), se il vostro gommista di fiducia non avrà un pneumatico identico al vostro sarà costretto a cambiarne due, con probabile esborso di denaro da parte vostra!

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Be the first to comment on "La Polizza Assicurativa Sui Pneumatici"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*