La Polizza Kasko Nelle Rc Auto

Spesso sentiamo parlare di polizza Kasko in tema di RC Auto e assicurazioni in generale: ma vi siete mai chiesti in cosa consiste esattamente? Oppure….quando e a chi conviene sceglierla? Nell’articolo di oggi cercheremo appunto di scoprire tutti i segreti di questa particolare polizza assicurativa.

assicurazione kasko

Innanzitutto, bisogna dire che la polizza Kasko fa parte delle cosiddette “garanzie accessorie” (facoltative) che vanno a integrare la polizza obbligatoria RC Auto. Essa ha la particolarità di coprire e risarcire tutti i danni subiti dalla circolazione dell’autoveicolo, a prescindere dalle responsabilità del conducente (cioè anche se l’assicurato ha torto in un sinistro o se ha fatto un danno al veicolo da solo, senza altri veicoli implicati nell’incidente). Nello specifico, questa polizza risarcisce i danni materiali e diretti subiti dal veicolo assicurato in seguito a collisione con altro veicolo, urto contro ostacoli fissi o mobili, ribaltamento o uscita di strada, verificatisi durante la circolazione in aree pubbliche o private. Tuttavia rispetto alla maggior parte dei Paesi europei, in Italia la Kasko è poco diffusa! Anche se, ultimamente, pare che la tendenza stia cambiando.

In Italia, sono disponibili principalmente 2 tipi di polizze Kasko:

  • a valore intero (o completa), che copre l’automobilista da qualunque danno subito dal veicolo e per qualsiasi causa;
  • a collisione (o mini kasko), che risarcisce soltanto i danni propri che dipendono dalla collisione con un altro mezzo riconosciuto, cioè di cui si conoscono gli estremi.

Quando Conviene La Polizza Kasko?

La convenienza di una polizza kasko dipende fondamentalmente dal rapporto tra il valore della vettura e i rischi che questa affronta in media. Ma una cosa certa è che gli assicurati con la Kasko Completa potranno dormire sempre tranquilli (ma non alla guida!) perché non dovranno preoccuparsi dei danni subiti, in quanto coperti al 100%. Ma per automobilisti a “guida esperta” che non vivono in aree ad alta concentrazione di traffico, questa opzione potrebbe non essere molto conveniente. Generalmente, la polizza Kasko per RC Auto è una scelta individuale che presuppone il calcolo effettivo di tutti i rischi di danni per collisione che il veicolo potrebbe subire e, quindi, la convenienza a pagare di più per l’assicurazione auto per non dover incorrere in tutte le spese necessarie per le varie riparazioni della vettura.

Quanti di voi sono o siete stati assicurati con la Kasko? Come vi siete trovati? La consigliereste? Fateci sapere lasciando un commento nella sezione sottostante.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

2 Comments on "La Polizza Kasko Nelle Rc Auto"

  1. Io non ce lho e personalmente non la ritengo importante

  2. Credo che la kasko sia utile per chi macina molti chilometri l’anno..per chi come me fa 4000 km l’anno credo che per il costo che comporta sia superflua.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*