La Polizza Infortuni Conducente

Come ben sappiamo, la classica polizza Rc Auto copre solo i danni che possiamo causare ad altri veicoli e ad altre persone, ma non ci tutela nel caso ci facciamo male nel sinistro! In questo caso…..chi o cosa coprirà i danni fisici del conducente? Nessuno, a meno che non si è stipulato nel contratto la clausola “Infortuni Conducente“. La polizza infortuni conducente è una garanzia accessoria del contratto Rc Auto che permette di colmare il gap di tutele derivante dalla sola titolarità della RCA. Di solito, le polizze assicurative contro gli infortuni del conducente comprendono un risarcimento (indennizzo) nei casi di decesso o di invalidità permanente, ma anche ulteriori forme di rimborso per quanto riguarda eventuali spese sanitarie che risultassero essere direttamente collegate al danno subito.

assicurazioniTuttavia, ricordate che ogni compagnia stabilisce delle regole diverse: quindi, conviene sempre leggere con attenzione i contratti per capire quali siano i limiti, i massimali e le eventuali franchigie. E’ inoltre possibile che esistano delle esclusioni se il sinistro è stato causato da un conducente in stato di ebbrezza o anche esclusioni su precise tipologie di infortunio. A differenza di altre, questa garanzia accessoria prevede solitamente un costo contenuto. Tuttavia, non dobbiamo aspettarci che abbia i livelli di copertura economica di una polizza sulla vita, ma può contribuire senz’altro a darci un pò più di tranquillità e un aiuto ai nostri cari in caso di infortunio grave. Ma è importante anche per un altro aspetto: questa garanzia copre infatti qualsiasi conducente stia guidando il mezzo in quel momento, a prescindere che sia un nostro amico o un parente.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Leave a comment

Your email address will not be published.


*