Rc Auto: Come Evitare il “Malus”

Se siete coinvolti in un incidente di lieve entità (con colpa!) ma volete evitare lo scatto del malus (con conseguente aumento del premio assicurativo da pagare), sappiate che esiste una via d’uscita: ovvero, rimborsare direttamente l’importo versato dall’assicurazione alla persona danneggiata, come suggerisce l’associazione dei consumatori Adiconsum. Per fare questo, basterà presentare una domanda di rimborso alla Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) compilando un modulo apposito. In questo modo, l’automobilista responsabile del sinistro eviterà lo scatto del malus e la conseguente “retrocessione” delle due classi di merito con l’ovvio aumento dei costi della propria polizza RC auto.

bonus malusTuttavia, anche se non esiste nessun limite, il rimborso diretto risulta conveniente fino a quando si tratta di un danno equivalente al 50% del premio annuo pagato! Quindi, coloro che hanno causato un lieve sinistro, possono valutare la possibilità di rimborsare direttamente l’importo versato dall’assicurazione alla persona danneggiata, in modo da non incorrere nel relativo aumento tariffario. In questo modo, si avranno due notevoli vantaggi: si manterrà la propria classe di merito (con un conseguente risparmio sulla spesa dell’assicurazione) e si bloccheranno gli effetti negativi del malus. Inoltre, la conservazione della propria classe di merito consentirà anche di mantenere inalterata la possibilità di salire di classe, beneficiando delle riduzioni del premio secondo il principio del bonus…….a patto ovviamente di non provocare incidenti stradali per i due anni successivi. C’è da dire però che l’unica penalizzazione del rimborso diretto sarà il raggiungimento della prima classe con due anni di ritardo, rispetto ad un percorso assicurativo senza incidenti causati.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Be the first to comment on "Rc Auto: Come Evitare il “Malus”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*