Nuovo Regolamento Per Le Assicurazioni Online

Fino a poco tempo fa le polizze assicurative vendute online raggiungevano cifre davvero esigue: 5% del mercato Danni e meno dell’1% del Mercato Vita! Negli ultimi due anni abbiamo assistito però ad un vero e proprio boom del settore assicurativo online grazie ad un’offerta molto più conveniente rispetto alle assicurazioni tradizionali. Il successo è dovuto anche al nuovo regolamento del settore online, recentemente diffuso in pubblica consultazione da Salvatore Rossi (presidente dell’IVASS) e che riguarda la “semplificazione delle procedure“, soprattutto per ramo Danni. Ma quali sono le maggiori novità del nuovo regolamento?

assicurazioniIn pratica, anche se rimane il diritto da parte dell’assicurato di richiedere in formato cartaceo la documentazione relativa alla propria polizza, è stata eliminata la necessaria non operosità. E questo potrebbe facilitare la preferenza di un’assicurazione online. La nuova normativa, a tutela della clientela, riguarderà, oltre all’obbligo da parte della compagnia assicuratrice di dotarsi di un indirizzo PEC (posta elettronica certificata), di una presentazione in una “scheda sintetica” volta a fornire al contraente una sintesi dei dati relativi alle caratteristiche, i costi e le garanzia del contratto, favorendo anche i pagamenti e le transazioni online.

Nello specifico, la scheda sintetica dovrà contenere i seguenti dati:

Informazioni Generali

  • Impresa di assicurazione (denominazione sociale dell’impresa, gruppo di appartenenza e capitale sociale);
  • Denominazione e tipologia del contratto (nome commerciale del contratto e la finalità assicurativa che esso persegue);
  • Durata e recesso (durata del contratto, modalità del rinnovo e del recesso);
  • Pagamento dei premi e costi (periodicità di pagamento dei premi e i mezzi di pagamento. Dovrà essere indicata la possibilità di frazionare il premio ed i relativi oneri aggiuntivi, se previsti dal contratto).

Prestazioni Assicurative e Garanzie Offerte

  • Tipologie di prestazioni (rappresentazione, in forma sintetica e schematica, delle prestazioni assicurative che il contratto garantisce in forma principale e complementare. Ad esempio, per la Rc Auto dovranno essere indicate la formula tariffaria e la categoria di veicolo. Inoltre, in relazione a ciascuna prestazione bisognerà indicare sinteticamente gli elementi utili a comprenderne efficacia e limiti. Ad esempio, i casi più significativi di esclusione e rivalsa, massimali di assicurazione, periodi di carenza contrattuale, eventuali scoperti, franchigie).

Informazioni Sulle Procedure Liquidative

  • Denuncia sinistri e procedura liquidativa (dovranno essere indicate le modalità e i termini per la denuncia di sinistro e per la richiesta di risarcimento del danno/indennizzo, unitamente ai recapiti cui rivolgersi; i termini di prescrizione del diritto ed eventuali modalità alternative di ricevere la prestazione, come ad esempio il risarcimento in forma specifica e l’assistenza diretta).

Si pensa che l’attuazione di questa nuova normativa favorirà la trasparenza e il confronto dei prezzi delle diverse compagnie assicurative, in modo da offrire al consumatore la soluzione più conveniente ed adatta alle sue esigenze.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Be the first to comment on "Nuovo Regolamento Per Le Assicurazioni Online"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*