Come Non Perdere La Classe Di Merito

Quando si è coinvolti in un sinistro con colpa, una delle preoccupazioni più comuni e naturali è quella di perdere la propria classe di merito, circostanza che costringerà in seguito l’automobilista a pagare un premio Rca maggiorato (e non di poco!). Tuttavia, non tutti sanno che è possibile mantenere la propria classe di merito al verificarsi di particolari situazioni. Vediamo ora come fare.

assicurazioniCome ben saprete, con il sistema bonus-malus viene assegnata al guidatore una classe di merito che, col passare degli anni, diminuisce se non causerà incidenti con colpa ed aumenta nel caso in cui sia proprio il diretto interessato a causare il sinistro stradale. Questo processo non è però irreversibile, ma è possibile “fermarlo” al verificarsi di alcune condizioni necessarie. Nel caso di incidente con colpa, l’automobilista coinvolto non scenderà di una classe….ma di due, che potranno essere recuperate col trascorrere di due anni consecutivi condotti senza alcun incidente. Nel caso, invece, di danni di lieve entità (max 100-200 Euro), generalmente conviene pagare direttamente in contanti, perché spesso il danno è inferiore all’aumento del premio assicurativo. In questo caso, il guidatore colpevole dovrà rivolgersi alla Stanza di compensazione di Consap, la Concessionaria per i servizi assicurativi pubblici. Seguendo un iter prestabilito, sarà infatti possibile mantenere la propria classe di merito. Vediamo ora come procedere. Innanzitutto, bisognerà avvertire la propria assicurazione circa l’intenzione di risarcire direttamente il danno. Poi sarà importante stabilire l’entità dell’indennizzo: per fare ciò, sarà necessario rivolgersi direttamente al Consap inoltrando una specifica domanda che comprende i dati dei guidatori coinvolti nel sinistro e i dati identificativi delle rispettive compagnie assicurative, una descrizione dettagliata dei danni causati dal sinistro, nonché data, ora e luogo dell’incidente. Dopo che la vittima sarà stata risarcita, bisognerà consegnare alla propria assicurazione il documento che permetterà poi il mantenimento della propria classe di merito. Tuttavia, ricordate che questa procedura non è consentita da tutte le compagnie e/o polizze assicurative. Quindi, prima di procedere al rimborso diretto del danno, sarà bene controllare che la polizza preveda l’apposita clausola la quale permette il mantenimento della classe tramite questa procedura.

Articoli Correlati

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Be the first to comment on "Come Non Perdere La Classe Di Merito"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*