Codice della Strada: Le Novità 2017

Anche quest’anno nel Codice della Strada sono state introdotte importanti novità per gli automobilisti. Novità che sarebbe opportuno conoscere per non incappare in sanzioni, sia sotto forma pecuniaria che in termini di punti sulla patente! Vediamo, in breve, cosa riguardano.

Guida Con Cellulare

codice della stradaCome era prevedibile, sono state introdotte pene più severe in caso di uso del cellulare (o altri dispositivi) mentre si è alla guida. Pene che prevedono il ritiro della patente da 15 giorni a 2 mesi per chi viene fermato a guidare con il telefono cellulare, più una multa da 161 a € 646 e la perdita di 5 punti sulla patente. Inoltre, nel caso in cui si provochi anche un sinistro, in caso di sinistro, per verificare se l’incidente sia stato causato dall’utilizzo improprio dello smartphone la polizia stradale potrà anche sequestrar l’apparecchio! Il Codice della Strada permette di effettuare e ricevere chiamate mentre si guida soltanto tramite il viva voce oppure indossando gli auricolari, purché il conducente conservi adeguate capacità uditive a entrambe le orecchie.

Seggiolini

Solo nel 2016, 39 i bambini sotto i 14 anni sono morti a causa di incidenti stradali e più di 11.000 sono rimasti feriti. Un numero che sarebbe potuto essere certamente inferiore se fossero state rispettate le norme sull’uso dei seggiolini auto. Secondo un’indagine dell’Adoc, in media una famiglia su cinque non lo usa! Molti genitori sottovalutano quindi l’importanza del dispositivo di sicurezza per i figli in auto. Da quest’anno, il Codice della Strada prevede che i bambini al di sotto dei 125 centimetri di altezza debbano viaggiare in auto su nuovi seggiolini omologati dotati di un apposito rialzo con schienale che consenta una migliore disposizione della cintura sulle spalle e sul torace. I rialzi senza schienale (ovvero quelli dei vecchi modelli, che continueranno a rimanere in commercio per un periodo limitato) sono consentiti solo ai bambini al di sopra dei 125 centimetri di altezza. Dall’estate 2017 entrerà in vigore un’altra norma: non sarà più consentita la vendita di modelli senza schienale e, inoltre, non sarà più obbligatorio il sistema ISOFIX destinato ai bambini dai 100 a 150 cm di altezza, che dunque potranno viaggiare con le modalità di installazione preferite dai genitori. Per i trasgressori di queste norme sono previste multe salate. In particolare, chi non fa uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, sarà soggetto ad una sanzione amministrativa da 80 a € 323. Forse troppo poco!

Altre Novità

Durante l’anno potrebbero essere apportate ulteriori modifiche al Codice della Strada. Si sta discutendo sull’introduzione obbligatoria della scatola nera su tutte le vetture, ma anche dello specchietto che elimina l’angolo cieco e di un sistema elettronico che impedisce i colpi di sonno che, attraverso un avviso luminoso, un avviso acustico e una vibrazione sul volante “risvegli” il guidatore. Un’altra novità potrebbe invece riguardare i ciclisti, per i quali si sta valutando l’obbligo di controllare il funzionamento dei dispositivi catadiottrici e di tenere sempre le luci accese quando circolano nelle ore serali e notturne.

Articoli Correlati

Leave a comment

Your email address will not be published.


*